Premiataditta

Vai ai contenuti

Menu principale:


Sul travertino che ricopre il” Palazzo del lavoro” di Roma, in modo retorico, tipico del periodo in cui sorse, si può leggere una calzante definizione della Civiltà italiana:
“Popolo di poeti, di artisti, di eroi, di santi, di pensatori, di scienziati, di navigatori, di trasmigra tori”.
Noi, pur non condividendo né il pensiero ispiratore né il modo di manifestarlo, essendo tuttavia italiani non possiamo esimerci dal riconoscerci in questa affermazione.
Per motivi diversi e con esperienze varie ci siamo praticamente sempre confrontati con la necessità di esprimere, scrivendo, concetti legati alle nostre attività.
Adesso è però giunto il momento di scrivere solamente per il gusto di scrivere, dimostrando la gioia di condividere le nostre idee e le nostre fantasie.
Il nostro non è un “mondo chiuso” ma rimane aperto e disponibile a tutti coloro che vogliono avere ed esercitare il piacere di raccontare qualcosa.

 
Copyright 2016. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu